DIARIO DI SCATTO

“Il viaggio è una specie di porta attraverso la quale si esce dalla realtà come per penetrare in una realtà inesplorata che sembra un sogno.”

Guy De Maupassant

"Ecco la verde Sirmio nel lucido lago sorride, fiore de le penisole. Il sol la
guarda e vezzeggia: somiglia d'intorno
il Benaco una gran tazza argentea."
Carducci cantava così il Benaco,
il Lago di Garda.

È la terra in cui sono nato. Pedalo in silenzio, ascoltando solo il ronzio dell’aria tiepida che

si rompe tra i raggi sottili delle ruote della

mia Scatto Italiano.

Le tovaglie ai tavoli sono a quadri come il più classico dei “cliché all’italiana”, e la gente che è seduta chiacchiera senza preoccuparsi del tempo che scorre.

Nuovamente nell’aperta campagna verso il lago: voglio sentire ancora una volta la vibrazione del viaggio nelle braccia e nelle gambe.

 

Il mio corpo come elemento dinamico della mia Scatto che ha onorato quest’avventura.

                 

en it
en it